0 0
0

Nessun prodotto nel carrello.

carrello_vuoto_pneumatica

Tassa PFU inclusa nel prezzo. Spedizione Gratuita in Italia.

Quando cambio le gomme dell'auto e perchè? - Vendita pneumatici online per ogni tipo di autoveicolo scopri oltre 40.000...

Jul 09, 2021 / by Marika Alessi / in Pneumatici

L'obbligo di cambiare le gomme scatta:

  • 15 novembre per invernali.
  • 15 aprile per estive.

Dal 15 ottobre al 14 novembre ogni anno è possibile montare gli pneumatici invernali.

Dal 15 aprile al 15 maggio ogni anno è possibile montare gli pneumatici estivi.

Gli pneumatici estivi non sono adatti durante l’inverno ma vale anche la regola inversa: in estate, le gomme da neve sono sconsigliate.
Gli pneumatici “4 stagioni” sono un ibrido tra quelli invernali e quelli estivi, queste differenze sono volute per renderli più adatti alle rispettive temperature e caratteristiche climatiche prevalenti nelle diverse stagioni, migliorando l’aderenza sul bagnato e i tempi di frenata.

L’automobilista, che circola su strade dove ce l’obbligo delle gomme invernali, sprovvisto di questa tipologia di pneumatici o di catene a bordo, per mancato rispetto della normativa disciplinata dal Codice della Strada, rischia una sanzione se viene fermato mentre circola nei centri abitati essendo maggiorata se l’accertamento avviene al di fuori. Inoltre può essere disposto il fermo del veicolo finché questo non viene messo in regola.

Ci sono due eccezioni:
Primo, l’obbligo non vale per chi monta un set di gomme 4 stagioni. Secondo, l’obbligo non vale per chi dispone catene a bordo.

 

Pneumatico estivo, invernale o 4 stagioni???

Le gomme estive :
gomme-estive
 

Sono dotate di scanalature longitudinali che permettono di affrontare meglio il rischio di aquaplaning e di avere una buona aderenza sull'asfalto.
Hanno i tasselli pieni
La miscela delle gomme ha un percentuale di gomma naturale minore, essendo più rigidi che permette di consumarsi meno con le alte temperature.

Vantaggi:

  • hanno una migliore manovrabilità su superfici bagnate e asciutte, comportamento di sterzata, brevi distanze di arresto in frenata su bagnato e asciutto, buone caratteristiche di prevenzione dell’aquaplaning,rendendo un minor consumo di carburante.

Svantaggi:

  • perde le prestazioni con le basse temperature (inverno) sopratutto sul ghiaccio e neve, cambio nel periodo invernale

 

Le gomme ivernali :

gomme-invernali
Il battistrada è munito di numerosi profondi canali tra i tasselli, in modo da massimizzare la capacità di drenaggio dell'acqua ed evitare il più possibile il fenomeno dell'aquaplaning.
Hanno i tasselli con intagli sottili che permettono di far presa sulla neve

La miscela delle gomme ha un percentuale di gomma naturale maggiore, per essere più morbide

Vantaggi:

  • hanno un miglior equilibrio nell’utilizzo tra neve, ghiaccio, acqua e fango, mostrando delle caratteristiche specifiche adatte alle condizioni di guida più impegnative.
  • Gli pneumatici invernali possono anche avere un codice di velocità inferiore a quello previsto per il veicolo, ma non inferiore a Q (che corrisponde a una velocità massima di 160 km/h).

Svantaggi:

  • diminuiscono le prestazioni con le alte temperature (estate) rumorosità
  • cambio nel periodo estivo

Le gomme 4 stagioni :
4stagioni
 

Sono contraddistinti dalla dicitura “M+S” e possono essere montati tutto l’anno.
si collocano a metà tra le gomme invernali e le gomme estive che liberano il conducente dal vincolo di dover utilizzare catene o gomme da neve durante la stagione invernale, come richiesto dalla legge.

  • il battistrada è più profondo (rispetto alle gomme estive), meno profondo (rispetto alle gomme invernali)
  • il disegno è diverso e sagomato in maniera differente, il numero di lamelle è maggiore ed i canali sono più marcati, rispetto alle gomme estive, per favorire una migliore espulsione dell’acqua
  • la miscela utilizzata per le gomme è diversa da quelle estive o invernali.

Vantaggi:

sono pensati per poter garantire una buona aderenza in ogni condizione di percorrenza stradale, passando dunque dall’asfalto bagnato a quello asciutto e potendo anche arrivare a percorrere strade fangose, ghiacciate o ricoperte di neve d’inverno.

Svantaggi:

le prestazioni sono inferiori rispetto le gomme invernale e quelle estive rumorosità si consumano in maniera relativamente più veloce consumo di carburante leggermente superiore.

 

Le catene da neve :
catene
 

Le catene possono validamente sostituire gli pneumatici invernali, a condizione che siano a bordo del veicolo e vengano montate in caso di neve. Bisogna quindi fermarsi per eseguire il montaggio non appena le condizioni climatiche lo richiedono. Ad esempio, se stai percorrendo l’autostrada ed inizia a nevicare, non potrai proseguire la marcia sin quando non le avrai installate sulle ruote.